Per rimorchaire online non serve pagare

Per rimorchiare online non serve pagare. Puntochat vi spiega perchè!

Ci avete fatto caso che oggi la stragrande maggioranza dei siti di incontri sono a pagamento quando in passato erano quasi tutti gratuiti? Avete mai provato ad iscrivervi a qualcuno di questi siti a pagamento? Cosa ne avete ottenuto? Hanno funzionato per voi oppure no?

Statistiche alla mano direi che non hanno funzionato ed il 90% degli utenti che usa uno di questi siti decide di non rinnovare l’abbonamento per il mese dopo. Come mai? Ecco che Punto chat prova a darvi una risposta!

I siti di incontri sono oramai diverse migliaia ed ogni giorno ne vediamo sorgere di nuovi. Eppure l’utenza di internet non è più in rapida espansione come lo era qualche anno fa quindi si pensa che sia stato oramai raggiunti il punto di saturazione. Allora come mai questi siti continuano a nascere?

La risposta ci sembra scontata: perchè continuano ugualmente a dare profitti ai loro ideatori. A queste persone poco importa se il servizio sarà o meno gradito all’utente finale. Ciò che conta davvero per sono i soldi che riusciranno a mettersi in tasca. In realtà molti di questi siti non hanno neppure un progetto serio alle spalle e sono creati unicamente per durare un anno o due o poi uscire di scena. Oggi gli utenti sono stufi di tutti questi siti, così simili tra loro e difficilmente abbandoneranno Badoo, Nirvam, Lovepedia o comque i siti che abitualmente usano. O perlomento non li sostituiranno ad altri a meno che questi nuovi siti nascenti non siano davvero innovativi. Purtroppo sono rarissimi i casi in cui questa scintilla d’innovazione è presente e quindi la popolazione del web (soprattutto quella relativa al settore incontri online) è piuttosto statica. Sono infatti i nuovi utenti, quelli che di incontri su internet sanno ben poco, a finire spesso su questi nuovi siti di incontri ed a decidere di pagare per poi scoprire che i risultati sono una vera e propria utopia. Fidatevi di Puntochat, oggi per fare conoscenze su internet non è assolutamente necessario pagare. Di siti che ce lo permettono ce ne sono tanti e basta sapere quali sono. Poi uno può anche decidere di pagare, perchè in effetti ci sono siti come Meetic per sempio, che davvero offrono un servizio particolare e molto articolato e che a mio avviso valgono il costo del biglietto. Il mio scopo qui su Punto chat è quello di darvi un indirizzo e di spiegarvi quali sono i migliori siti di incontri attualmente esistenti che hanno saputo mantenersi gratuiti e che utilizzo in prima perzona. Comunque menzionerò anche quei siti a pagamento che a mio avviso vale la pena provare!

3 thoughts on “Per rimorchaire online non serve pagare

Leave a Reply to nicola Cancel reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *